domenica 4 gennaio 2015

Non era SOLO un alberello


Caro vile e meschino LADRO,
questo ERA il NOSTRO albero.

Lo facevamo sempre IO e MIO PADRE… ogni anno lo stesso.
Mio padre CI TENEVA TANTO. Era un rito l'albero di Natale.
Ma quest'anno LUI non c'è e io non ho avuto la forza di farlo da sola.

Ma siccome LUI CI TENEVA TANTO , IO gliene ho comprato uno piccolissimo...sai? di quelli veri con il vasetto avvolto nel cellophane rosso... piccoli addobbi e nastrini lucenti.
Volevo fargli un regalo, per dirgli che anche quest'anno avevamo il NOSTRO albero!

Ci ho messo mezz'ora a sceglierlo TRA LE LACRIME... quello più dritto... quello più verde... quello con le decorazioni più belle... li ho toccati e rigirati tutti.... uno per uno... ma ero "FELICE" perchè MIO PADRE CI TENEVA all'albero!
MIO PADRE CI TENEVAAAA!!! 
 
MA TU hai ben pensato di PORTARGLIELO VIA quell'albero a MIO PADRE!
HAI RUBATO UN ALBERELLO da pochi euro ad un MORTO! Hai compiuto il gesto più meschino che si possa fare! Un sacrilegio!

Hai scatenato in me la rabbia più nera quella mattina del 25 Dicembre quando al cimitero mi sono accorta che non c'era più..... Sono ancora furiosa... MA... Dove lo hai messo??? lo hai portato a casa tua??? O peggio lo hai depositato sulla tomba dei tuoi cari???? (Immagino quanto saranno contenti... poverini ti guarderanno dall'alto e ... se potessero ti sputerebbero addosso!!)

Per quanto io cerchi di comprendere le ragioni di questo TUO atto così spregevole non mi riesce proprio di giustificarti... e non riesco nemmeno a farmi passare la rabbia! E' stato uno sfregio verso la memoria del mio povero papà  e verso i sentimenti miei e dei miei cari! Ma come hai potuto???? HAI AGGIUNTO DOLORE AL DOLORE!

Alcuni amici mi hanno raccontato che non è la PRIMA volta che succedono fatti del genere... che non me la devo prendere, perchè non sono la SOLA a cui è capitato di veder sparire i fiori dalla tomba dei propri cari; episodi  di questo genere si ripetono con una certa regolarità nel cimitero. Spariscono fiori, cornici, vasi, ADDIRITTURA giocattoli!!

NON ME LA DEVO PRENDERE????

VERGOGNOSO!

Il cimitero è un luogo sacro ed inviolabile!
I fiori, gli alberelli, gli oggetti, i peluche, i bigliettini, sono SACRI per il luogo dove si trovano e per le persone a cui sono dedicati! Ognuno di loro è intriso di lacrime di dolore!! Un furto di queste cose al cimitero NON è un furto qualunque, RIPETO: è un oltraggio nei confronti dei defunti e dei loro familiari... e chi ruba queste cose al cimitero non è un ladro qualunque... è un... un.... un...
NON lo so.
Io non ho parole per descrivere TE e il tuo GESTO sprezzante di ogni valore umano!...

Nemmeno il rispetto per i morti..... Non c'è proprio limite alla cattiveria  e crudeltà umana.

Se ti comporti in questo modo con i morti ... non oso immaginare che cosa fai con i vivi!
Con TUTTO il disprezzo possibile, spero che tu abbia trascorso delle buone feste!

Antonella.

a mio padre 

2 commenti :

  1. Ciao Antonella... purtroppo è vero queste cose capitano.... capitano spesso e fanno male,molto male.
    La pietà umana non esiste più... la
    meschinità e la cattiveria non risparmiano nemmeno chi non può più difendersi...
    potrei raccontarti molti episodi vissuti in
    prima persona... e no,in questo come in
    altre,troppe cose, il mal comune non porta
    alcun gaudio ma solo altra indignazione e
    delusione per i nostri.... no non posso
    definirli simili... sono solo dei ............ !!!
    La definizione la lascio a te.

    RispondiElimina
  2. Con tutto il disprezzo possibile... hai ragione Anto... Un abbraccio e se troverai la forza, ignoralo... Non merita neanche il tuo disprezzo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...