Pages

martedì 15 marzo 2011

Il "Bloggo" dello scrittore

NON ci riesco...

Mi ritrovo a fissare questi 22 pollici di MEGAvideo con la volontà di scrivere qualcosa e la consapevolezza di non riuscire a cavare un RAGNO da un buco...

Ho mille idee in testa, ma NON riesco a dar loro forma.

"Nuovo Post"
Il cursore lampeggia.
Scrivo qualche parola confusa.
Cancello.
Ricomincio da zero.
Le frasi si intrecciano.
Parole senza senso...


IL NULLA

Sono tanto stanca.
Fisicamente.
Mentalmente.


E la colpa è solo tua, MARZO!

16° Perlina
Marzo - Giorgia

20 commenti :

  1. quanto ti capisco!! :( ultimamente il mio cervello è in pappa... non riesco a mettere in ordine le idee... mille cose nella testa ma poi mi blocco davanti a quella maledetta pagina bianca! uffffff... sono dei periodi che per fortuna dovrebbero passare.. speriamo lo facciano in fretta!!! l'importante è non perdere la speranza... :P

    RispondiElimina
  2. @Giulia cervello in pappa... ecco la definizione giusta!! e il fisico non sta messo meglio...

    Si.. Speriamo proprio che passi...
    Notte Giulia!!!!
    E Grazie!!!

    RispondiElimina
  3. Capita, caspita se capita!!!...
    Dai, dai che passerà, avrà il tempo di una tramontana!!
    Sono certo che proprio in questo momento potresti scrivere solo in neroazzurro:-))))
    Un abbraccio da champions!!
    Notte serena!

    RispondiElimina
  4. Ti capisco molto. Anche io sono in una fase di stallo, non ho molta voglia di scrivere, di leggere. Capita!
    Forse c è bisogno di staccare un po' la spina. Questo mondo è tanto bello quanto faticoso. Alle volte si fa fatica a stare dietro a tutti i blog, a scrivere, a essere profondi, veri.
    Non vuoi essere banale, vuoi dare il meglio di te e alle volte tutto questo ti pesa... Non fartene un dramma se non riesci a scrivere, è un periodo passerà :)
    Forse hai solo bisogno di altre esperienze, di altro...
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  5. Tipete in Bambi diceva " se non sai cosa dire, allora è meglio se non dici nulla.."
    e forse è così..non si deve per forza continuare a dire o nel tuo caso scrivere....come in qualsiasi conversazione c'è il tempo di parlare e il tempo di ascoltare.
    Forse è il periodo in cui devi ascoltare...
    Il silenzio non è sempre negativo, vedrai che non appena sentirai il bisogno di scrivere ti verrà spontaneo rimpire di parole anche i muri di casa...
    Io non me ne intendo un acca della scrittura ma credo possa essere così.... :)

    RispondiElimina
  6. Succede anche a me, ma spesso, pubblico ciò che non ha senso. E spesso mi piace.

    RispondiElimina
  7. Si, succede anche a me.. A volte è impellente la vogli di scrivere ma non mi viene nulla...
    Ma se mi metto davanti a questa tastiera e inizio a pigiare... magicamente qualcosa vien fuori ed è liberatorio, ogni volta!
    Dai che passa!!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutti!! seguirò sicuramente i vostri consigli... sentire che non sono la sola ad avere di questi "problemi" un pò mi consola... come si dice: "mal comune mezz'allegria"... ;)

    In attesa che ritorni la tanto attesa ispirazione.. fiduciosa... vi abbraccio tutti!!!!

    RispondiElimina
  9. Mi capitava spesso di forzare la mano sul foglio e scrivere con una fatica immensa.
    Molte volte la penna restava immobile ad un centimetro dal foglio in attesa della giusta parola da appuntare.
    In quei giorni soffrivo e mi facevo prendere dal panico pensando che l'ispirazione non sarebbe più tornata.
    Ora accetto il fatto che la mia testa, in certi momenti, sia vuota di idee.
    Mi rilasso e aspetto che l'spirazione ritorni silenziosa...
    Perchè torna torna..
    Baci..

    RispondiElimina
  10. C'è un tempo per ogni cosa...e ogni cosa a suo tempo...e domani sarà il risultato di ciò che hai fatto oggi... ME LO HAI INSEGNATO TU!

    Un passo alla volta, senza fretta e soprattutto SENZA tornare indietro, MA sempre avanti.

    RispondiElimina
  11. Come ti capisco... Per me è la stessa cosa. Tanti pensieri, poca ispirazione per metterli su carta (ops... sul pc!).
    Passerà, spero.

    RispondiElimina
  12. non sai quanto ti capisco ... nel mio caso la stanchezza non è dovuta solo a marzo. Forza e coraggio, a entrambe. :P presto il sole tornerà a brillare e la primavera è alle porte ... ci regalasse un po' di energia non sarebbe male.

    buona giornata

    RispondiElimina
  13. Beh se non ti viene niente da scrivere... semplicmente non scrivere! :)

    RispondiElimina
  14. Ti lascio un abbraccio....forte, forte:-))
    ....sopratutto l'augurio di cose sempre belle!!

    RispondiElimina
  15. Ciao...non ci conosciamo direttamente, ma ci fà spesso da tramite "figlia della luna"...
    spesso...forse troppo spesso mi capita di vivere questa sensazione...anche se non ho un blog, ma anche solo per far capire i miei pensieri e sentimenti e non è facile superare il blocco...scrivere con la paura di essere frainteso...e allora si ricomincia...e si ricomincia...infinite volte, e poi o rinuncio...a volte scrivo, ma poi anche se invio...rileggo e non sono affatto soddisfatto.
    buon pomeriggio

    RispondiElimina
  16. e aprile, porta un po' di ispirazione??? :D

    RispondiElimina
  17. La primavera porta allegria negli occhi che guardano la natura, nei cuori che guardano negli occhi.
    Mille e più cose belle:-))

    RispondiElimina
  18. Piena comprensione da parte via.
    La paginona di word con quel cursore lampeggiante farebbe venire i sudori freddi anche al più impavido degli eroi! :D

    Bel blog, passerò spesso. :-) Ciau!

    RispondiElimina
  19. Io quoto sia Daniela e sia lo Squilibrato!
    a volte è tempo di stare in silenzio ad ascoltare ed a volte di scrivere cose senza senso. un po come il mio commento adesso! :)

    RispondiElimina
  20. p.s. grande Giorgia! bella canzone.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...