venerdì 8 aprile 2011

Bloggare o non Bloggare...

… questo è il problema: se sia più nobile d'animo sopportare gli OLTRAGGI, i sassi e i dardi DELL'INIQUA fortuna, o PRENDER l'armi...

Ok..ok, volo basso ...
Ma il problema c’è… e rimane!!

Ho letto con piacere i vostri consigli (per i quali ringrazio e bacio tutti uno per uno!), e seguito i più disparati suggerimenti, tipo il decalogo di Margaret Atwood: ho fatto passeggiate, ho fatto il bucato, mi sono messa a stirare e a piantate dei chiodi, ho letto TRE libri, ho mangiato cioccolato (taaaanto!), parlato in TERZA persona, poi in SECONDA, poi in Plurale maiestatis come il divino Otelma!

N I E N T E ! Perché???
Eppure questo Blog mi piace! mi SOMIGLIA così tanto!:

C'è una farfalla. Adoro le farfalle, la loro libertà, la loro delicatezza, i loro colori e tutto ciò che RAPPRESENTANO: la rinascita, il cambiamento, la trasformazione...

Ci sono citazioni e congiuntivi sbagliati.
Frasi dei libri.
Canzoni… rigorose colonne sonore di ogni post.
Ci sono argomenti SERI e scemenze.
Immagini, foto.

C'è quello che mi circonda.
Ci sono le MIE emozioni. Intense. Estreme.

Ci sono MESSAGGI in bottiglia. Le MIE parole.
Tante parole.
Troppe?
Poche?
Senza senso? ANCHE.
Comunque ci sono… o… almeno c’erano fino a poco tempo fa.

La colpa ve l’ho già detto, è di.. Marzo! Sul serio!… di Marzo. E della primavera. Del Mandorlo in fiore. Degli asparagi. Dei compleanni, degli anniversari e dei NON anniversari!

Ma.. Marzo è passato, avete ragione… allora ora potrei dare la colpa al lavoro! Agli impegni o… alla LUNA, lo diceva Shakespeare, no? “È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti” . E proprio il 19 marzo scorso la luna è stata vicinissima alla terra!! Così vicina non succedeva dal ’92! Sarò impazzita…

O forse è solo pigrizia? O Paura? Timore di essere FRAINTESA? giudicata.. non capita?
ANSIA da confronto?
Paura di dover uscire dalla bolla di cristallo ed INTERAGIRE? Socializzare? Sono un A.A.A. era solo questione di tempo il “darsi alla macchia”.


ORA. Dice il poeta che l’ispirazione NON va aspettata ma inseguita con un bastone. Ed io sono stanca di aspettare. Dove voglio andare a parare? Non lo so, come al solito ho la coerenza stilistica di una colata lavica. Ma fino qui ho scritto 381 parole. E per me è già un gran bel risultato!

Buona vita a tutti!

P.S.
Questo è il consiglio più bello che ho trovato in rete:
Trucchi e consigli per superare crisi creative: 
(A volte può essere utile anche un pappagallo sulla spalla). Prova a metterti a testa in giù, con una brocca d’acqua in equilibro sui piedi e una mela (o un’arancia) in bocca. Questo NON servirà a superare la crisi creativa (per quanto, forse, aumentare la pressione sanguigna nel cervello potrebbe contribuire alla nascita di NUOVE idee), ma se riesci a restare in QUESTA posizione assurda anche per un SOLO secondo allora FORSE hai trovato il tuo vero talento e puoi finalmente lasciar perdere il problema del “blocco dello scrittore”. :)

17° Perlina
Claudio Baglioni - Io sono qui

18 commenti :

  1. Ho attraversato un periodo simile, soprattutto perchè avevo tutto in testa e non riuscivo a dirlo, se non con un flusso di pensieri che capivo solo io!ora credo di esserne uscita, anche se raccontare a parole quello che sto passando è davvero un'impresa...diciamo che è la primavera và!
    ciaoo

    RispondiElimina
  2. Ciao e bentornata:-))

    Ho visto la scorsa primavera una farfalla totalmente bianca, forse una rarità.
    Ma era sempre farfalla!
    Aveva la stessa beltà, nel volteggiare, che hanno le farfalle colorate....Insomma era sempre una farfalla..
    ....che non contava i voli verso il cielo o gli atterraggi sui fiori.
    Era li tutta la sua vita!
    Buona serata:-)))

    RispondiElimina
  3. Bè che dire? Probabilmente hai il problema inverso al mio...io sul mio continuerei a scrivere e forse sto esagerando però faccio quello che mi sento di fare...se tu per ora non te la senti bè non scrivere...penso che qui nessuno si aspetti nulla da te, non hai consegne da rispettare o altro...Nel momento in cui La Toni pubblicherà qualcosa allora accorreremo in tanti per spulciare, altrimenti rispetteremo il tuo silenzio....
    Un consiglio? Scrivi cavolate....è come mangiare fagioli quando vuoi ritrovare la naturale regolarità! :)

    RispondiElimina
  4. Bentornata! E' bello leggere nuovamente i tuoi pensieri... :)

    RispondiElimina
  5. Ciao! :-)
    Perché quest'ansia? Ci sono periodi di proficua pubblicazione a altri di ariosi deserti. E' così che gira il mondo dei blog. Non siamo scrittori che hanno delle consegne, i nostri blog non hanno una periodicità specifica. Io delle volte mi assento anche per settimane intere, purtroppo. Vuoi per impegni, vuoi per noia, vuoi per assoluta mancanza di ispirazione.. insomma, succede. :-) Non preoccupartene troppo, andrà via così come è venuto, questo periodo.
    Forza e coraggio su!

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima! :) che bello rivederti da queste parti!!! :D non te la senti di scrivere? e allora non farlo! il blog è tuo lo gestisci tu e sei LIBERA di scrivere quando cavolo ti pare.. è anche questo il bello del gioco.... secondo me non hai paura di essere giudicata... anche perché nessuno ti legge per giudicarti...anzi! ci fa sempre piacere sentirti! :) quindi forza e coraggio... non pensare.. libera la mente.... non farti tutte queste pippe mentali... lasciati guidare dalle tue mani sulla tastiera! :D credo che ogni giorno ci capiti qualcosa che vorremmo raccontare... qui hai l'occasione per sfogarti! :D qualunque sia la tua decisione io sono qui ad aspettarti.. pronta a leggerti appena vorrai! ciao ciao e buon week end! :D

    RispondiElimina
  7. Ciao Gioia!!
    Non posso che appoggiare tutti i commenti fatti, specialmente Daniela che ha scritto quello che avrei voluto dire io...
    Fai quello che senti!!
    Un abbraccio e.. respira!!

    RispondiElimina
  8. Bloggo da poco, ma mi sembra il mezzo migliore per mantenere viva la fiamma dell'ispirazione...

    mi obbligo a pensare un po' di più della norma, diciamo..

    RispondiElimina
  9. rieccoti! Io ti trovo simpatica e spigliata, autoironica e la colata lavica è uno degli stili che preferisco: sa di creatività incontenibile!!! P.S. ma lo sai che in quella foto potremmo essere sorelle??? :D

    RispondiElimina
  10. E anche di aprile, mannaggia a lui! Maledetta allergia!

    RispondiElimina
  11. sai Toni: l'unico pensiero che mi viene in mente ora è che: scrivo ma non me ne frega una mazza di piacere a qualcuno! scrivo perchè ho bisogno di leggere nero su bianco i miei pensieri. scrivere mi mette in ordine le idee... non so cosa centri con te, ma avevo voglia di condividere questo pensiero. Un abbraccio...mannaro.

    RispondiElimina
  12. Bentornata!

    Io devo dire che, a parte il post, sto apprezzando molto la playlist sulla destra! :) eeeeh sono tutte le canzoni dei cartoni animati che preferisco :)))

    siccome non è la prima playlist delle tue che mi piace... c'è un qualche modo per iscriversi alle tue playlist? :) buon week end!

    RispondiElimina
  13. grazie a tutti, ragazzi!!!
    un abbraccio...

    RispondiElimina
  14. In ogni caso, col bello o col cattivo tempo, con gioia o solitudine, l'importante è essere se stessi. Ossia, ragionare con la propria testa, possibilmente, dopo aver ascoltato quelli che ti sono vicini. Un abbraccio. Domus

    RispondiElimina
  15. Molte grazie Cristian!! grazie per essere passato per il mio blog :)

    RispondiElimina
  16. Di nulla Tony. Avrei delle cose da chiederti perchè il tuo blog è molto ben fatto e vorrei un aiutino per il mio se non ti dispiace.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...