Pages

sabato 3 luglio 2010

Castelli di rabbia

"...Perché è così che ti frega la vita.

Ti piglia quando hai ancora l'anima addormentata e ti semina dentro un'immagine, o un odore, o un suono che poi non te li togli più.

E quella lì era la felicità. Lo scopri dopo, quando è troppo tardi.

E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri da quell'immagine, da quel suono, da quell'odore. Alla deriva..."

Alessandro Baricco

“ E allora... quello, esattamente quello, finalmente, io lo so, sarà il posto in cui dovevo arrivare. Da lontano, da dovunque, io non ho fatto che camminare verso quel punto esatto, quel metro quadrato di legno posato sul fondo di un immenso bicchiere di vetro.
Lì, quel giorno, io sarò arrivato alla fine del mio cammino. Dopo... tutto quello che accadrà dopo... non conterà più niente.
Alessandro Baricco
"...Così fa il destino: potrebbe filar via invisibile e invece brucia dietro di sé, qua e là, alcuni istanti, fra i mille di una vita.

Nella notte del ricordo, ardono quelli, disegnando la via di fuga della sorte.

Fuochi solitari, buoni per darsi una ragione, una qualsiasi..."

Alessandro Baricco

0 Riflessioni: :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...