Pages

mercoledì 14 luglio 2010

Il giorno in più

Quando un paio di estati fa mi suggerirono di leggere questo libro di Fabio Volo, ero talmente scettica, che davvero non avrei mai immaginato che sarebbe diventato uno dei miei preferiti!

La persona che mi consigliò di leggere
"il giorno in più" era una persona su cui riponevo (e ripongo tutt'ora) tutta la mia stima… così confesso che mi lasciai convincere.
E poi il resoconto dettagliato che questa persona mi faceva (giornalmente!!) della storia d’amore tra Giacomo, il protagonista del romanzo e Michela, il suo sogno proibito, era così coinvolgente!

Fanatica della purezza della letteratura, assolutamente diffidente quando si parla di libri, di solito sono un po’ prevenuta nei confronti dei comici-conduttori-calciatori-attori-echipiùnehapiùnemetta che si improvvisano scrittori.

Per di più mi irritava che un single convinto, impenitente e presuntuoso quale Fabio Volo pretendesse di parlare dell’amore! È come se un eschimese pretendesse di sapere come gli abitanti del Congo devono comportarsi durante la calura!

Mi sono dovuto ricredere… non tanto per lo spessore letterario del libro (che del resto non pretende neanche di avere) quanto per la capacità di trovare descritti in quelle pagine emozioni coinvolgenti, sentimenti così forti, veri, vissuti, capaci di raggiungere una profondità emozionale incredibile, inattesa, che spiazza...

Un giorno in più per sognare e per camminare sospesi tra i desideri di domani e i pensieri di sempre…







Radiohead, Creep
When you were here before,
Couldn’t look you in the eye
You’re just like an angel,
Your skin makes me cry
You float like a feather
In a beautiful world
I wish I was special
You’re so very special
(canzone citata nella prima pagina.. che io dedico ovviamente alla mia amica Lara!)


"Con te ho sentito la scintillanza. «Cos’è la scintillanza?» «La sintonia con una persona. L’affinità elettiva. Ciò che con alcune persone non riesci ad avere nemmeno dopo anni."

"Il problema non è quanto aspetti, ma chi aspetti."


"...Come le persone che si incontrano al semaforo: dopo averti sorriso, scatta il verde e partono. Si ha la sensazione che siano quelle che stavamo cercando da anni."


"Tutto ciò che ho di lei è nella mia testa e nella mia anima. Per sempre. Lei è un respiro, un pensiero, un'emozione, è confusione e chiarezza... lei per me è sempre stata una casa con il tetto di vetro: posso osservare il cielo sentendomi al sicuro.


"Sapere a memoria una persona. Non so come spiegartelo, è come quando studi le poesie a scuola, in quel senso intendo a memoria" [] Sai come si dice in inglese studiare a memoria? By heart, col cuore. Anche in francese si dice Par coeur... ecco, in questo senso intendo. Conoscere una persona a memoria, significa, come quando ripeti una poesia, prendere anche un po' di quel ritmo che le appartiene..."


"La vita non è ciò che ci accade, ma ciò che facciamo con ciò che ci accade..."


"Ci sono persone che non riescono a costruirsi un'armatura e altre che non riescono più a liberarsene. Io volevo riuscire a vivere questa nuova fase, fatta di fragilità, emozioni, dolore e gioia."


"Secondo me può anche succedere che una persona ti ami e tu non te ne accorga. Ma quando una che ti ha amato smette di farlo è impossibile non accorgersene."


"Mi sono seduto sul bordo della vita e con i piedi a penzoloni ho guardato l'infinito respirando il suo profumo"
Fabio Volo - il giorno in più


5 commenti :

  1. Buongiorno La Toni!!..

    Ho fatto presto stamani, perchè ho un impegno importante. Fa parte di quello che saprai a fine mese...
    Ma mi son detto che dovevo passare da te, prima di uscire di casa. Perchè ho scoperto, sopratutto ieri sera, che un po tu respiri il cuore ed i pensieri del cuore, proprio come faccio io. Ed allora non posso non passare ad incantarmi su quello che scrivi, anche se non nasce propriamewnte da te. Ma il sol fatto che tu pensi e vivi così, ti porta a cercare chi sa meglio rappresentare a parole il tuo io. E per me é come se tutto quello che tu trovi, fosse nato in te con le tue parole.
    Buona giornata,...di cuore:-))

    RispondiElimina
  2. @cosimo... Ora sono davvero curiosa! E chi ce la fa ad aspettare!!ihihih!!

    Mi piace quello che hai detto di me: "respiri il cuore ed i pensieri del cuore"... e sono davvero lieta di sapere che ti piace quello che pubblico, anche se talvolta non sono parole mie... ma spesso ci sono poesie, libri, canzoni che sembrano essere scritti per me...

    grazie ancora... di tutto...

    RispondiElimina
  3. Ciao!!
    Si dai te lo dico...anche perchè tenerti sulle spine é un grande rischio per una grossa responsabilità ..eheheheh
    A fine mese farò un post ad ok che terrò fermo li fino al 6 marzo. Conterrà il video degli U2 realizzato apposta per la giornata internazionale della sclerosi multipla.
    Il post sarà l'invito a dare una mano per la ricerca sulla sclerosi multipla, attraverso un evento nazionale, quello della "gardenia aism". Oltre alle persone che comprano la gardenia, cerchiamo pure persone che vogliono darci una mano salendo a bordo di quella meravivigliosa nave da crociera chiamata "volontariato".
    Sono un volontario dell'aism dal 2004. Un volontario puro, cioè di quelli che non hanno mai avuto casi tra parenti, famiglia o amici.
    Però sono in prima fila. La sclerosi multipla l'ho conosciuta nella invisibilità delle parole scritte, attraverso una amica di invisibilità che stava bene. Poi per un po non l'ho vista più ed al suo ritorno mi ha raccontato di questa diagnosi. Quel momento del ritorno e dell'immediato raccontare é coinciso con una canzone che stavo ascoltando "L'amore ci cambia la vita" di Morandi..Un caso, una magia?...Ancora oggi non so dire!.
    Nella settimana successiva ero già un volontario presso la sezione provinciale. Chi mi ha parlato dentro per catapultarmi entro le prime 24 ore nel mondo aism, non lo so ancora. O meglio una persona me lo ha detto. Mi ha parlato di disegno su ognuno di noi. Il disegno degli appuntamenti senza appuntamenti.
    Da un mesetto sto curando la pratica per ricevere in comodato d'uso gratuito un automezzo attrezzato per il trasporto dei nostri amici disabili, e stamani avevo un appuntamento con l'assessore preposto a ciò del comune di Bari. Incontro che si é concluso alla grandissima. Insomma avendo curato la precedente assegnazione, prevedo che entro inizio autunno questo automezzo da 9 posti tra carozzine e posti a sedere, sarà in nostra dotazione gratuitamente per 4 anni, rinnovabili. A poterlo comprare costa intorno ai 50mila euro. Soldi mai visti e se dovessimo vederli li investiremmo sull'assistenza domiciliare e sulla ricerca.
    E l'amicizia che poi ha fatto scrivere quella mia poesia, è nata proprio in questo contesto, in una casa vacanza dell'aism, in Toscana. E i versi sono per tutte le amicizie che nascono e che hanno un connotato particolarissimo.
    Anche quest'anno sarò in Toscana per 7/8 settimane come volontario nel periodo estivo.

    E così adesso sai una piccola cosa di me.
    Sono venuto a scriverla in questo post lontano da quello di ieri perchè volevo che fosse parlare ad una AMICA, lontano dagli altri. Una amica che capirà con il cuore.. Se fatto in prima pagina, qualcuno/a avrebbe potuto pensare che stessi facendomi della pubblicità.
    Poi quando tu vorrai ti indicherò dove potrai vedere le mie performance in quella casa vacanze.
    Ho scritto tanto......vado
    non prima di non averti abbracciata!
    Buon pomeriggio:_))

    RispondiElimina
  4. @cosimo è un'iniziativa meravigliosa che ti fa davvero onore! altro che pubblicità! queste cose meritano di essere visibili! Non so che dire... quando sono emozionata le parole mi mancano (più del solito!)
    Sei grande. Punto.

    RispondiElimina
  5. Mi hai emozionato oltre ogni limite..
    GRAZIE!!!
    Ti auguro in questa notte, un sogno in più!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...