lunedì 19 luglio 2010

La prossima volta

Ma… se non bastasse una vita per riuscire a vivere un amore?

Se avessimo altre vite in cui rinascere, per portare a compimento ciò che abbiamo lasciato a metà, o per porre rimedio agli errori fatti precedentemente?

Se un amore ci fosse strappato dal cuore e potessimo cercarlo di nuovo nella vita successiva?
Sarebbe splendido vero?
Ebbene, Marc Levy lo rende possibile…

No! non racconterò la trama! Sapete cosa ne penso a riguardo: "i libri non si riassumono… si leggono"!

Vi dirò semplicemente che mi sono persa nella narrazione di questo storia.. la storia di due vite che s'intrecciano al di là del tempo e della ragione, si fondono, si separano e poi si riuniscono di nuovo, due spiriti separati dal destino ma che continuano a cercarsi disperatamente perché sanno che solo una volta uniti ritorneranno ad essere davvero completi.

"La prossima volta" di Marc Levy, una storia di passione, di sentimento… un sentimento che squarcia i confini del tempo. Il tempo che viaggia. Il tempo come energia. Il tempo che contiene l'universo e non viceversa. Il tempo e le anime; i sentimenti che mantengono vive le anime, nel tempo.

E tu ci credi che ci si possa amare a tal punto che nemmeno la morte riesce a cancellare i ricordi?
Credi che sia possibile che i sentimenti ci sopravvivano e ci restituiscano la vita?

Viene proprio voglia di crederci. E non la prossima volta...questa!


"Anche il tempo viaggia. Cambia da un posto all'altro"

"Talvolta succede che due anime si incontrino per formarne una sola.
Allora dipenderanno sempre l'una dall'altra.
Sono indispensabili e non smetteranno di ritrovarsi, di vita in vita.
Se nel corso di una di queste esistenze terrestri una metà si separa dall'altra, rompe il giuramento che le lega, le due anime allora si spegneranno.
Non possono continuare il viaggio separate."

"Perché le cose bella della vita si realizzino, non bisogna smettere di crederci"

"Lei è tornata, è qui.
Da qualche parte sulla terra l'aspetta e la cerca.
Ormai il tempo è contato per entrambi.
Se rinuncerete l'una all'altro, sarà molto peggio che sfiorarvi senza vedervi, sarà perdere le vostre anime.
La fine dei vostri due viaggi sarebbe un'incredibile spreco per voi, che siete così vicini alla meta.
Quando vi riconoscerete non sfioratevi ignorandovi."
Marc Levy - La prossima volta




0 Riflessioni: :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...